30 Luglio 2020 - 15.47

Abusò della figlioletta di 8 anni dei vicini: in manette vicentino

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

Abusa sessualmente della figlioletta dei vicini: arrestato un operaio metalmeccanico di Zanè in esecuzione dell’ordine di carcerazione.

I Carabinieri di Thiene questa mattina, hanno eseguito un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza nei confronti di S.E. 51enne operaio residente a Zanè.

L’uomo, deve scontare la pena di anni 3 e mesi 4 di reclusione, in riferimento alla precedente denuncia presentata nell’estate del 2015 dai genitori della minore direttamente presso la Procura della Repubblica di Vicenza, sulla quale hanno indagato i militari dell’Arma per i reati di atti sessuali con minorenni, commessi ai danni della minore di soli 8 anni (all’epoca dei fatti) nel corso del 2014 e fino ai primi giorni del mese di luglio 2015 nella sua abitazione di Zanè.

Una vicenda che fa inorridire, consumata tra le pareti di casa di un complesso residenziale di Zanè dove S.E., approfittando del buon rapporto di vicinato creatosi con i genitori della bambina, questa s’intratteneva talvolta a giocare a casa dell’orco assieme ai suoi nipotini e al suo cane. In talune circostanze quindi, ne approfittava per allungare le mani fino al punto di violare quel corpo nelle parti più intime. Fortunatamente la violenza si interruppe casualmente a luglio del 2015, grazie all’intervento della madre della bambina la quale, mentre si trovava anch’essa nella casa del vicino e s’intratteneva con la sua compagna a chiacchierare sul terrazzino, come mossa da uno strano presentimento si precipitava nel salotto e scorgeva l’orco in atteggiamenti equivoci con la bambina che particolarmente scossa ha poi raccontato alla sua mamma, in maniera lucida ed equilibrata, tutte le volte che aveva subito quelle pesanti attenzioni morbose da parte dell’amico di famiglia.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato accompagnato presso la casa circondariale di Vicenza.

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti