25 Settembre 2019 - 9.37

A Valdagno 122mila euro per sistemare 3 frane

Per restare aggiornato iscriviti al gruppo Facebook: ARZIGNANO-MONTECCHIO OVEST VICENTINO NOTIZIE

Si è tenuto nei giorni scorsi il sopralluogo voluto dal Sindaco Giancarlo Acerbi per visionare i siti di alcuni movimenti franosi che hanno interessato il territorio valdagnese.Ad accompagnarlo c’erano l’Assessore ai Lavori Pubblici Federico Granello e il responsabile della Direzione Lavori Pubblici del Comune di Valdagno, Ing. Carlo Crosato, oltre al tecnico comunale incaricato, geom. Sergio Peruzzo.Tre sono le frane su cui è in corso la progettazione avanzata: c.da Bergamini di Sopra, c.da Soldà e c.da Cereo.
In tutti e tre i casi, a causa dell’azione delle piogge su pendii piuttosto scoscesi si sono verificati cedimenti importanti di porzioni di strada che ne hanno inevitabilmente condizionato la sicurezza.
Nell’immediato i tratti sono stati transennati e delimitati. Il transito dei mezzi è comunque garantito.Sono in corso le progettazioni per un totale di 122.000 euro di lavori previsti. Sono stati raccolti i pareri necessari e ai inizio ottobre saranno portati in approvazione i progetti definitivi. A quel punto si potranno indire le relative gare per l’affido dei lavori con avvio dei cantieri tra la fine dell’anno e inizio 2020.Per quanto riguarda la tipologia di lavori che dovranno essere eseguiti si partirà dalla posa di micropali con iniezione di composto in calcestruzzo in grado di imbrigliare il terreno e fermarne il movimento. Verranno poi ricomposte le parti di scarpata franate e a completamento di procederà al ripristino delle sedi stradali con nuova bitumatura e posa del guard rail.
“Viabilità e sicurezza stradale sono due tasselli di quello che abbiamo definito “piano contrade” – spiega il Sindaco, Giancarlo Acerbi – un nutrito elenco di temi e interventi, in parte in corso, in parte da progettare, in risposta alle esigenze del territorio collinare e delle zone decentrate. Aspetto fondamentale per la qualità della vita in contrada è da sempre poter contare su una viabilità sicura e ben tenuta che colleghi al fondovalle. Attraverso il piano bitumature che ormai è in corso di completamento, abbiamo concentrato la maggior parte degli interventi in periferia. Intendiamo proseguire su questa strada valutando attentamente le priorità di intervento, anche in accordo con i residenti delle varie zone, e le disponibilità di bilancio”.
A questi interventi si aggiunge anche la frana staccatasi in c.da Frassine. Il grosso quantitativo di materiale crollato sulla sede stradale è stato rimosso ed è stato posizionato un cordolo in calcestruzzo per arginare eventuali e ulteriori piccoli cedimenti. Il costone è stato comunque verificato e risulta stabile al momento. Per intervenire, tuttavia, verrà avviato il confronto con i proprietari dei terreni a monte che dovrebbero farsi carico dei costi dell’operazione di messa in sicurezza.

Per restare aggiornato iscriviti al gruppo Facebook: ARZIGNANO-MONTECCHIO OVEST VICENTINO NOTIZIE
MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
TEATRO
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
TEATRO
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti