9 Settembre 2019 - 15.15

A Thiene in mostra ritratti e paesaggi dal ‘600 ad oggi

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BAS-SANO - ALTO VICENTINO NEWS Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

Ritratti e paesaggi tra passato e presente in mostra a Villa Fabris dal 21 al 29 settembre

Aprirà i battenti sabato 21 settembre 2019 alle 18.30 a Villa Fabris, con il vernissage e l’intervento di presentazione del curatore, il prof. Mauro Fantinato, la mostra “Figura e paesaggio sospesi nel tempo. (Dal 1600 ai giorni nostri)”.

L’esposizione è proposta dall’Associazione Corte d’Arte e RA-Studio Marketing e Comunicazione in collaborazione con Diego Bettanin Perfessional Consulting e gode del patrocinio del Comune di Thiene.

Abbiamo accolto volentieri la proposta formulata dagli organizzatori per portare a Thiene una mostra che raccoglie una quarantina di opere molto significative e di grande pregio, riunite secondo un fil rouge legato alla figura e al personaggio – è il commento dell’assessore alla Cultura, Maria Gabriella Strinati –  . La Città di Thiene merita un evento come questo, che fa riflettere sul senso del tempo e su cosa sia l’arte nell’arco di diversi secoli. Una mostra stimolante, ma anche piacevole da visitare”.

La mostra accosta opere del passato, dal XVII al XIX secolo, a opere contemporanee, permettendo in tal modo al visitatore di prendere coscienza di come il trascorrere degli anni modifichi il sentimento umano e le  percezioni anche emotive.

Rispetto, infatti, ad una rappresentazione generalmente aderente alla realtà propria dell’arte del passato, quella attuale ha percorso la strada della destrutturazione figurativa, in cui la rappresentazione realistica è generalmente assente o comunque non immediatamente leggibile. Eppure, se è innegabile che il segno figurativo sia profondamento mutato con il passare dei secoli, è altrettanto vero il permanere di un’eredità con la quale gli artisti contemporanei si sono confrontati o da cui hanno tratto ispirazione.

Al di là delle differenze tra la raffigurazione pittorica del passato e quella contemporanea, il visitatore potrà maturare la consapevolezza di cosa sia l’arte, che è segno del proprio tempo, ma che sa anche superarlo, rivelandoci così la parte più profonda della nostra umanità.

L’ingresso è libero.

Dal 21 al 29 settembre 2019

Figura e paesaggio sospesi nel tempo. (Dal 1600 ai giorni nostri)”.

Villa Fabris, via Trieste, 43 – Thiene

Inaugurazione Sabato 21 settembre ore 18.30

Orario: dal Lunedì al Venerdì dalle 18.00 alle 20.00

Sab. e Dom. dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 20.00

Ingresso libero.

Per restare aggiornati sulle notizie di Schio e dell'Alto Vicentino iscriviti alla pagina SCHIO – THIENE – BAS-SANO - ALTO VICENTINO NEWS Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
OASIREJUVE
TEATRO
ADC
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

OASIREJUVE
TEATRO
ADC
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti