21 Febbraio 2020 - 16.46

A Montebello inaugurata la Medicina Generale di Gruppo

Per restare aggiornato iscriviti al gruppo Facebook: ARZIGNANO-MONTECCHIO OVEST VICENTINO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

La nuova struttura è stata inaugurata oggi in Piazza Cenzi. Riunisce 7 Medici di Medicina Generale
e garantisce all’utenza un orario di accesso esteso e più servizi

È stata inaugurata questa mattina la nuova Medicina di Gruppo di Montebello, che con la nuova sede in Piazza Cenzi sarà un punto di rifermento per 10.305 cittadini. Tanti sono infatti gli assisti dei 7 Medici di Medicina Generale che operano al suo interno: la dott.ssa Babila Bandiera (di Montebello), il dott. Adriano Bettella (di Gambellara), il dott. Natalino Bianco (di Val Liona), la dott.ssa Maria Grazia Maggio (di Montebello), la dott.ssa Maria Grazia Scuderi (a Sarego), il dott. Renzo Visonà (a Sarego) e il dott. Mario Zanella (a Montorso Vicentino e a Zermeghedo).

Come noto, tra i principali benefici per gli utenti del modello organizzativo della Medicina di Gruppo vi è l’orario esteso di apertura: il lunedì dalle 8.30 alle 11.30 e dalle 14.30 alle 19.00, il martedì dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19, il mercoledì dalle 8 alle 16 con orario continuato, il giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 14.30 alle 19.00 e infine il venerdì dalle 8.30 alle 15.30 con orario continuato. Inoltre il sabato mattina viene garantita la reperibilità a turno dalle ore 08.00 alle ore 10.00.

Un vantaggio certamente rilevante per l’utenza, tanto più che la nuova Medicina di Gruppo costituisce un’integrazione rispetto ai servizi territoriali della Medicina di Base già presenti: con l’eccezione della dott.ssa Maggio e del dott. Bandiera, che già operavano a Montebello, infatti, tutti gli altri medici aderenti manterranno allo stesso tempo anche i rispetti studi medici nei comuni limitrofi.

Altri servizi resi disponibili con la nuova Medicina di Gruppo sono un ambulatorio infermieristico attivo tutti i giorni, per medicazioni e altre piccole emergenze (senza la necessità quindi di recarsi al Pronto Soccorso) e una segreteria sempre attiva dal lunedì al venerdì con orario continuato dalle ore 08.00 alle ore 20.00 e il sabato dalle ore 08.00 alle ore 10.00 (raggiungibile anche telefonicamente al numero 0444.914845), sempre a disposizione degli utenti che necessitano di prenotare le visite ambulatoriali, richiedere ricette per farmaci continuativi o altre informazioni.

Sempre in un’ottica di garantire la continuità del servizio e rispondere anche a situazioni di urgenza non prevedibili per gli utenti, al di fuori dell’orario di visita del proprio medico curante, i pazienti possono comunque fare riferimento agli altri medici della struttura, per le sette ore di apertura della sede principale della Medicina di Gruppo.

«Come azienda – sottolinea il direttore generale dell’ULSS 8 Berica Giovanni Pavesi – crediamo da sempre nello sviluppo delle forme aggregate dei Medicina Generale nel territorio, perché questo ci consente di offrire un’assistenza radicalmente diversa e migliore rispetto al passato, con un orario esteso, segreterie strutturate per rispondere rapidamente alle richieste dei cittadini e altri importanti servizi che in questo modo possiamo portare vicino a casa degli utenti. Certamente le Medicine di Gruppo rappresentano un investimento rilevante, in termini organizzativi ed economici, e confidiamo nell’impegno di tutti i Medici aderenti per confermare l’efficacia di questo modello».

«Con questa apertura – spiega il dott. Giampaolo Stopazzolo, direttore dei Servizi Socio-Sanitari dell’ULSS 8 Berica – completiamo l’offerta di servizi in un’area importante del nostro territorio che comprende ben 6 Comuni. Voglio ricordare inoltre che, come in tutte le ultime medicine di gruppo attivate, è l’Azienda ULSS 8 a mettere a disposizione il call center telefonico ed il personale di supporto, in un’ottica di sempre maggiore integrazione con i servizi già esistenti nel territorio e da noi erogati».

«Per Montebello è una grande notizia – afferma il sindaco di Montebello Vicentino e Presidente della Conferenza dei Sindaci dell’Ulss 8 Dino Magnabosco -. Se ne parlava da anni e finalmente questo obiettivo è stato raggiunto. Ringrazio l’Ulss 8 e i medici che hanno dato la loro disponibilità ad avviare questo servizio, il quale rappresenta veramente un salto di qualità per la sanità pubblica territoriale. I cittadini avranno infatti un punto d’appoggio qualificato, capace di erogare nuove prestazioni e aperto tutti i giorni feriali».

Quella attivata a Montebello è la 27ͣ Medicina di Gruppo attivata nel territorio dell’ULSS 8 Berica, per un totale di 119 Medici di Medicina Generale aderenti e circa 177.700 cittadini assistiti; a queste si affiancano inoltre le 8 Medicine di Gruppo Integrate, con 61 Medici di Medicina Generale e circa 87.800 pazienti. Complessivamente, nel territorio dell’ULSS 8 Berica sono più di 265.500 i cittadini assistiti con una forma associativa di Medina Generale (il 61% della popolazione con più di 14 anni) per un totale di 180 Medici di Medicina Generale coinvolti.

Per restare aggiornato iscriviti al gruppo Facebook: ARZIGNANO-MONTECCHIO OVEST VICENTINO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

MOSTRA BASILICA
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti