13 Gennaio 2020 - 9.38

A Creazzo l’Orienteering: la carica dei 200

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

Erano 200 gli atleti, in maggioranza giovani, alla prima gara del Tour Vicentino di Orientamento promosso dalla FISO che si è svolta sabato 11 gennaio 2020 a Creazzo nel pomeriggio in concomitanza con il primo fine settimana della Sagra del Broccolo Fiolaro. Campo di gara l’area abitata di Creazzo bassa con partenza e arrivo al Polisportivo. La gara è stata organizzata da Erebus Orientamento Vicenza e Atletica Union Creazzo: in campo 30 tra dirigenti e volontari.

Al via 70 atleti agonisti (tesserati CSI e Fiso) per la prima prova del campionato provinciale di orienteering e 130 partecipanti alla prova dimostrativa per studenti delle scuole (da elementari alle superiori) e per gli scout e le famiglie di Creazzo.

Tra gli agonisti anche atleti provenienti da altre province come Belluno, Venezia, Treviso e Trento.

Mentre la gara promozionale era a tempo (scopo visitare più lanterne possibili in un’ora), la gara agonistica era divisa in categorie per difficoltà: il percorso giallo prevedeva 18 punzonature, il rosso 23 e il nero 28. In questo caso in classifica valgono sia il tempo sia i punti.

I PODI ALLA PRIMA DEL TOUR VICENTINO DI ORIENTEERING

Categoria GIALLO Maschile (assoluta) – 18 lanterne

1) Vittorio Tommasin (Csi) 25’47”;

2) Paolo Mogno, classe 1963 (Or. Swallows Noale) 31’ 55”;

3) Andrea Ghezzo, classe 2008 (Or. G. Galilei Mestre) 32’ 55”.

Categoria GIALLO Femminile (assoluta) – 18

1) Celeste Nike Pretto cl. 2008 (Erebus Or. Vicenza) 25’ 51”;

2) Giulia Gambini cl 2003 (Erebus Or. Vicenza) 26’27”;

3) Giorgia Causin cl. 2007 (Or. G. Galilei Mestre) 32’25”.

Categoria ROSSO Maschile (assoluta) – 23 lanterne

1) Pietro Mogno cl 2002 (Or. Swallows Noale) 24;

2) Pierdomenico Vicariato cl1971 (Arces Or. Klub) 26’02”;

3) Paolo Ambruoso cl 1978 (Asd Misquilense Or.) 26’55”.

Categoria ROSSO Femminile (assoluta) – 23 lanterne

1) Veronica Bari cl 2003 (Erebus Or. Vicenza) 37’56”;

2) Katia Rossetto cl 1973 (Fonzaso) 42’02”;

3) Barbara De Santis (Vicenza Or. Team)42’42”.

Categoria NERO Maschile (assoluta)

1) Daniele Martignago cl 1983 (Montebello) 29’49”;

2) Michele Franco cl 1980 (Erebus Or. Vicenza) 30’20”;

3) Davide Gazzetto cl 1982 (Padova Or.)30’43”.

Categoria NERO Femminile (assoluta)

1) Maria Michela Ferrante cl 1966 (Montebello) 36’01”;

2) Gloria Cortese cl 1998 (Asiago 7 C Sok) 37’52”;

3) Katiuscia Sibiglia cl 1973 (Erebus Or. Vicenza) 42’30”.

Alle premiazioni nel dopo gara erano presenti Giuseppe Falco delegato del CONI di Vicenza e il commissario FISO regionale Mauro Tona oltre al presidente FISO provinciale Nicola Galvan.

FISO VICENZA – RICONOSCIMENTI PER STAGIONE 2019

E’ stata anche l’occasione per assegnare i riconoscimenti per l’anno 2019 finalizzati a valorizzare le eccellenze del movimento dell’orienteering nel Vicentino.

Atleti emergenti: Giulia Paina e Gabriele Pozza (Vicenza Or. Team), Giulia Gambini e Celeste Pretto (Erebus Orientamento Vicenza), Serena Cortese e Tommaso Moro (Asiago7Comuni SOK), Mattia Vicariotto e Veronica Bari (Arces Ok Lonigo).

Ruoli emergenti:

– Tecnico istruttore per la promozione nella scuola: Pierantonio Pretto con la sua attività le associazioni si fanno conoscere nella scuola;

– Tecnico istruttore per la formazione in società: Alice Dal Bello grazie a lei i giovani, junior ma anche amatori si allenano in società sul territorio;

– Tecnico istruttore per l’avvio alle gare realizzato portando ragazzi al Tour Vicentino: Tommaso Bari ha avvicinato per la prima volta i ragazzi alle gare attraverso il circuito provinciale;

– Migliore scuola alla fase provinciale dei Campionati studenteschi: IC G. Zanella Bolzano Vic. ha conseguito il migliore risultato ai campionati studenteschi grazie al lavoro del professore a scuola;

– Cartografo emergente: Mauro Vecellio per l’incentivo alla promozione e preparazione dell’impianto sportivo;

– Dirigente, premio per le capacità manageriali in società: Alberto Albarello con il suo impegno e preparazione fa crescere un’associazione equilibrata e propositiva.

Premio alla società per l’impegno organizzativo nelle 4 discipline: ASD Asiago 7 Comuni SOK ha saputo dare valore a tutte e 4 le discipline in modo equilibrato.

Premio fair-play per evento su segnalazione delle società: l’A.S.D. Vicenza Orienteering Team in gara o fuori gara, il “Gioco corretto”, ovvero comportamento rispettoso delle regole, che garantisce le stesse opportunità ai diversi contendenti, nello sport, nella politica e nei rapporti umani e sociali.

Per essere aggiornato sulle notizie di cronaca di Vicenza e dintorni iscriviti al gruppo Facebook: SEI DI VICENZA SE... CRONACA E SICUREZZA Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
DONAZZAN
CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

DONAZZAN
CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti