11 Settembre 2020 - 17.24

A Cornedo scuole al via, senza spostamenti

Per restare aggiornato iscriviti al gruppo Facebook: ARZIGNANO-MONTECCHIO OVEST VICENTINO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)

AL VIA LE SCUOLE IN SICUREZZA E SENZA SPOSTAMENTI – Tutte le informazioni

L’assessore all’Istruzione Elena Peloso: “Un grande lavoro di organizzazione ha permesso di garantire la ripartenza in sicurezza”. Il sindaco Francesco Lanaro: “Ora massima attenzione per non rendere vano lo sforzo effettuato”

Igienizzazione, distanziamento fra i banchi, scaglionamento delle entrate. Le scuole di Cornedo sono pronte a ripartire per l’anno scolastico 2020/2021 dopo l’annus horribilis appena passato, con il lockdown e le lezioni a distanza.
Per garantire le lezioni in presenza, l’Amministrazione Comunale ha lavorato a stretto contatto per garantire la riapertura delle scuole senza dover provvedere a spostamenti degli alunni in nuovi edifici.
“A Cornedo vi sono 1157 alunni” -dichiara l’assessore all’Istruzione Elena Peloso. “Si tratta di un paese nel paese, con una popolazione che deve stare quotidianamente a stretto. Per questo lo sforzo per rispettare le linee guida e per garantire le lezioni in presenza in sicurezza è stato enorme”.
Misure di sicurezza l’intero istituto comprensivo e le scuole materne del territorio. Abbiamo un uinico istituto comprensivo che comprende le frazioni di Spagnago, Cereda e Cornedo Centro, le scuole paritario anc0’esse situat nelle terr frazioni, piùla scuola statale di Muzzolon. Abbiamo lavorato con la dirigenza scolastica al fine di garantire la distanza di un metro fra i banchi, utilizzando gli spazi esistenti e senza necessità di ricorrere a spazi terzi”
“Ora – aggiunge il sindaco Francesco Lanaro – serve collaborazione anche da parte dei genitori con una soglia di attenzione massima sulla salute dei propri figli, evitando di creare assembramenti all’ingresso delle scuole. Sappiamo tutti che in caso di positività di un alunno può essere messo a repentaglio il sistema di lezioni in presenza nelle scuole del nostro Comune”.
Popolazione scolastica istituto comprensivo 1 Crosara e scuole infanzia paritarie
anno scolastico 2020/2021 (dato al 2/9/2020)

Infanzia Muzzolon totale n. 37
Infanzia Paritaria Cornedo totale n. 111
Infanzia Paritaria Cereda totale n. 93
Infanzia Paritaria Spagnago totale n. 33

Primaria Cornedo:
Tempo normale: 4 classi totale 77
Tempo pieno: 10 classi totale 163

Primaria Spagnago:
Tempo pieno: 10 classi totale 174

Primaria Cereda:
Tempo normale: 6 classi Totale 113

Medie Cornedo: 18 classi Totale 356

TOTALE COMPLESSIVO: N. 1.157

ECCO LE MISURE PREDISPOSTE (comunicate in una lettera ai genitori)

DISTANZIAMENTO E CLASSI In tutti gli ambienti che saranno utilizzati per la didattica è stato rispettato il distanziamento di 1 m. delle rime buccali. Tra le file dei banchi ci sono corridoi di sicurezza che vanno da un minimo di 60 cm a oltre gli 80 cm come previsto dal manuale operativo dell’USR Veneto. La situazione dello spazio/aula del nostro Istituto è eterogenea, abbiamo edifici con spazi abbastanza ampi come Spagnago ( aule da 53mq a 64 mq) e Cereda (aule da 50 mq a 60 mq) e altri come la primaria di Cornedo con spazi ridotti (aule da 35 mq a 45 mq). Ovviamente lo spazio è stato considerato in base al numero degli alunni e per questo si sono resi necessari degli spostamenti di aula e in alcuni casi anche di plesso ( le classi 1B e 4B tempo normale di Cornedo sono state spostate nei locali sotto la scuola media dove già presenti le altre 2 classi del tempo normale). Sempre nei locali del sotto media la classe 3 B, composta da 26 alunni, è stata spostata nell’unico locale che poteva consentire un adeguato distanziamento, ovvero il locale mensa più ampio. La situazione di Muzzolon è molto positiva ogni sezione ha a disposizione 2 classi. Per la Secondaria di Primo grado Cornedo è stato necessario utilizzare i laboratori di arte, musica e tecnologia per inserire le classi più numerose, inoltre l’edificio è stato idealmente diviso in 2 settori (settore di destra e di sinistra rispetto all’entrata principale) con la separazione delle sezioni in base all’attribuzione degli insegnanti in modo da garantire la minore circolazione possibile di persone e promiscuità tra i gruppi classe.

ENTRATE con la sola eccezione dell’infanzia di Muzzolon, in tutti i plessi i punti di entrata sono stati modificati/ampliati per evitare assembramenti. Sempre allo scopo di evitare assembramenti e diluire gli accessi è stata apportata un’altra importante modifica alla consueta modalità d’ingresso: la flessibilità di 10 minuti per l’entrata (esempio la secondaria di primo grado entrerà dalle 7.55 alle 8.05) con il docente che attende gli alunni in classe e la sorveglianza assicurata dai collaboratori scolastici lungo il percorso che l’alunno, in autonomia, compie dall’entrata assegnata alla sua classe. Le classi prime della scuola primaria sono state collocate ai piani inferiori per agevolare l’ingresso degli alunni più piccoli. Condivido una riflessione formativa partendo dalla presentazione di questa nuova entrata in autonomia perché proprio l’educazione all’autonomia e alla partecipazione responsabile dei nostri alunni sarà l’obiettivo che cercheremo di raggiungere durante questo difficile anno. Questo è il potere della scuola, trasformare anche la peggiore delle situazioni in un’occasione di crescita e di miglioramento.
MENSA

-nel rispetto dei vincoli prescritti dal distanziamento, dalla pulizia e arieggiamento degli ambienti, il pasto verrà consumato in classe. I bambini saranno serviti al loro banco dagli operatori della ditta di ristorazione, nel rispetto di tutte le norme igieniche di sicurezza stabilite. La mensa si manterrà per le classi a Tempo Pieno e per la scuola dell’Infanzia con le stesse modalità. USCITA l’uscita avverrà scaglionata nell’arco di 5/10 minuti precedenti l’orario previsto, secondo l’organizzazione comunicata per ogni plesso.

PERCORSI E SEGNALETICA INFORMATIVA
una parte importante del lavoro di disposizione della segnaletica nelle classi è stato svolto; in fase di ultimazione quella dei percorsi e delimitazione delle aree esterne.

INTERVALLO/PAUSA
sia per la primaria che per il primo grado sono previsti 1 intervallo per la merenda, che si svolgerà sempre all’aperto ( negli spazi assegnati) tranne in caso di pioggia, e una pausa, verso la fine della mattina, di 5 minuti per consumare al banco una mini merenda.

TEMPO SCUOLA
L’orario di tutte le classi di ogni ordine e grado si svolgerà dal lunedì al venerdì. Il sabato la scuola rimarrà chiusa. Questa organizzazione, discussa in Collegio docenti e decisa dal Consiglio di Istituto, si è resa necessaria per ottimizzare le risorse professionali a disposizione di tutta la scuola, considerando innanzitutto l’accresciuta necessità di sorveglianza e della pulizia degli ambienti per la prevenzione dei contagi. Il tempo normale della scuola primaria ( Cornedo e Cereda) si svolgerà in orario antimeridiano senza rientri.

ORARIO ✔ Muzzolon: entrata ore 8.00; uscita ore 16.00, dal lunedì al venerdì ✔ Scuola primaria Cereda: entrata dalle ore 8.05 alle 8.15 uscita 13.17, dal lunedì al venerdì ✔ Cornedo tempo normale entrata dalle 7.55 alle 8.05 uscita 13.07, dal lunedì al venerdì ✔ Cornedo tempo pieno dalle 7.50 alle 8.00 uscita 15.50, dal lunedì al venerdì ✔ Spagnago tempo pieno dalle 8.00 alle 8.10 uscita 16.00 dal lunedì al venerdì ✔ Scuola secondaria di primo grado Cornedo, dalle 7.55 alle 8.05 uscita 13.35 dal lunedì al venerdì tutte le sezioni.

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

Sono previste delle importanti novità anche in merito alla strutturazione didattica del tempo scuola per salvaguardare l’unità oraria della lezione e ottimizzarne al massimo le potenzialità. La deliberazione finale spetterà al Collegio dei docenti nella seduta di venerdì 11 settembre, seguirà specifica comunicazione.

SERVIZI DI PRE E POST SCUOLA PER LA SCUOLA PRIMARIA

Il servizio di pre scuola è organizzato come ogni anno dal Comitato genitori. In ogni sede sono stati individuati gli spazi da assegnare e sarà stabilito un numero massimo di utenti in base ai vincoli di sicurezza. Il servizio di post scuola è in fase di definizione: attivabile solo per il tempo normale della scuola primaria, al momento solo per Cereda abbiamo la proposta di una associazione Sul nostro sito www.iccrosaracornedo.edu.it è pubblicato il Regolamento Recante Misure di Prevenzione e Contenimento della diffusione del SARS-COV-2 e a breve riceverete sulle vs mail e tramite registro elettronico il Patto di corresponsabilità, completamente revisionato alla luce della necessaria assunzione di responsabilità delle parti per la prevenzione della diffusione del contagio. Il Patto dovrà essere sottoscritto dai genitori e dagli alunni. I due documenti costituiscono parte integrante del Protocollo di riapertura del servizio scolastico in presenza. Al fine di affrontare “socialmente” la questione della scuola in presenza, e nella determinazione che si possano proseguire il più a lungo possibile le attività in presenza senza interruzioni e quarantene, si suggerisce di installare l’app “Immuni” sui dispositivi mobili personali di ogni componente della comunità scolastica. In questo modo si verrà avvisati di possibili esposizioni e si avrà uno strumento valido di prevenzione attiva.

Per restare aggiornato iscriviti al gruppo Facebook: ARZIGNANO-MONTECCHIO OVEST VICENTINO NOTIZIE Per essere aggiornato con Tviweb entra nel GRUPPO FACEBOOK TVIWEB - NOTIZIE VICENZA E PROVINCIA (Clicca qui)
CHECKPOINT
AIM
AIM TREV
OASIREJUVE
UNICHIMICA
VICENZAWELFARE
AIM MI RIFIUTO
AIM PARCHEGGI
CPV

Potrebbe interessarti anche:

CHECKPOINT
AIM TREV
AIM TREV
OASIREJUVE
VICENZAWELFARE
UNICHIMICA
AIM MI RIFIUTO
Vai alla barra degli strumenti